Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 51

Possa io riconoscere le mie paure per poter vedere la verità che sta oltre.


ITUOI OSTACOLI DEVONO ESSERE RICONOSCIUTI affinchè tu possa vedere oltre. Se essi sono ignorati o negati, se vengono protetti o chiamati con altri nomi, non capirai la natura dei tuoi vincoli. Non capirai quello che ti opprime. La tua vita non nasce dalla paura. La tua Fonte non nasce dalla paura. Essere capace di riconoscere la tua paura significa che ti devi rendere conto di essere parte di qualcosa di più grande. Renderti conto di questo ti permette di conoscere la tua vita e di capire le tue attuali circostanze senza condannare te stesso, perchè è nell’ambito di queste circostanze che devi coltivare te stesso. Devi partire da dove sei. Per fare questo devi inventariare le tue forze e le tue debolezze.

NEI TUOI DUE PERIODI DI ESERCIZIO PRATICO OGGI, valuta l'esistenza delle tue paure e ricorda a te stesso che la tua realtà va oltre esse, ma che le devi riconoscere per capire la loro dannosa presenza nella tua vita. Chiudi gli occhi e ripeti a te stesso quest’idea oggi; dopo di che prendi in considerazione tutte le paure che emergono nella tua mente. Ricorda a te stesso che la verità sta oltre quella paura specifica. Consenti a tutte le tue paure di emergere e di essere valutate in questo modo.

PER ESSERE SENZA PAURA, DEVI CAPIRE LA PAURA—i suoi meccanismi, la sua influenza sulla gente e il suo risultato nel mondo. Devi individuare questo, senza inganno e senza preferenze. Tu sei un grande essere che lavora in un contesto limitato, in un ambiente limitato. Comprendi le limitazioni del tuo ambiente e comprendi le limitazioni del tuo veicolo, così non odierai più te stesso per il fatto di essere limitato.

Esercizio Pratico 51: Due periodi di esercizio pratico di 30 minuti.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte