Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 45

Da solo non posso fare nulla.


DA SOLO NON PUOI FARE NULLA. Nulla è mai stato fatto da uno solo, neanche nel tuo mondo. Nulla è mai stato creato da uno solo, neanche nella tua mente. Non vi è alcun credito per le cose fatte da soli. Tutto è uno sforzo comune. Tutto è il prodotto dell’unione.

DOVREBBE QUESTO DEGRADARTI IN QUALITÀ DI INDIVIDUO? Certamente no. Ti dà l'ambiente e la comprensione necessari a capire i tuoi veri conseguimenti. Tu sei più grandioso della tua individualità, ne consegue che ti puoi sentire libero dalle limitazioni della stessa. Tu lavori attraverso l'individuo che ti rappresenta personalmente, ma tu sei più grandioso di questo. Accetta i limiti di un individuo limitato, e non richiedere ad un individuo limitato di essere Dio, altrimenti poggerai su di lui grandi fardelli e grandi aspettative per poi punirlo per i suoi fallimenti. Questo porta al risentimento verso se stessi. Questo ti porta a risentire della tua vita fisica e ad abusare te stesso personalmente, emotivamente e fisicamente. Accetta i tuoi limiti affinchè tu possa accettare la grandezza nella tua vita.

PERCIÒ, NEI TUOI DUE PERIODI DI ESERCIZIO PRATICO OGGI, con i tuoi occhi aperti, concentrati questa volta sui tuoi limiti. Riconoscili. Non giudicarli buoni o cattivi. Semplicemente riconoscili. Questo ti dà umiltà, e nell’umiltà sei in posizione per ricevere la grandezza. Se difendi i tuoi limiti, come fai a ricevere ciò che ti consente di superarli?

Esercizio Pratico 45: Due periodi di 15 minuti di esercizio pratico.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte