Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 274

Oggi io cerco la libertà dall’ambivalenza.


CERCA LIBERTÀ DALL’AMBIVALENZA, perché è la fonte di tutta la confusione umana, la miseria e la frustrazione. L'ambivalenza è l'indecisione sul fatto di partecipare nella vita. È l'indecisione sul fatto di essere nella vita. È l'indecisione sul fatto di essere vivo. Questa indecisione crea ogni genere di auto-imposizione, di attacco, di conflittualità. È per questa indecisione che le persone vivono nella fantasia senza La Conoscenza.

SII ALLORA GUARDINGO NEI CONFRONTI DELL’AMBIVALENZA. È un segnale che indica che stai funzionando senza La Conoscenza e che stai cercando di basare le tue decisioni puramente sulla speculazione, sulla preferenza personale e sulla paura. È l'effettuazione di decisioni senza fondamento, ciò che manda l'umanità fuori strada. È l'effettuazione di decisioni senza fondamento che ha mandato te fuori strada. La Conoscenza elimina l'ambivalenza, perché definisce una direzione chiara. Non si preoccupa delle scelte e delle deliberazioni, perché semplicemente sa che cosa è corretto e ti guida verso il tuo compimento, passo per passo, con certezza e con perenne convinzione.

RICORDA OGNI ORA CHE TU DESIDERI FUGGIRE dall’ambivalenza. Renditi conto, mentre ripeti la tua lezione, di quale grande parte della tua vita tu sprechi nel cercare di decidere tra questo e quello, nel domandarti, “Cosa dovrei fare adesso?”, nell’interrogarti su ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e nel rimuginare e preoccuparti su che cosa sia la scelta migliore e le sue possibili conseguenze. La Conoscenza ti libera da questa tassante e dispendiosa applicazione della tua mente. La Conoscenza non delibera. Lei semplicemente aspetta il momento di agire e poi agisce. È assolutamente certa della sua direzione. È irremovibile nelle sue convinzioni. Se seguirai ciò, che è il dono più grande di Dio a voi che vivete nel mondo dell’ambivalenza e della confusione, scoprirai di avere uno scopo, un significato e una direzione e che giorno dopo giorno queste cose saranno a tua disposizione.

NELLE TUE PIÙ PROFONDE MEDITAZIONI cerca di donare te stesso a pieno cuore alla tua pratica. Non essere ambivalente nella tua pratica. Non trattenerti per via della paura o dell’incertezza, perché tu stai partecipando in questo tirocinio perché La Conoscenza ti ha chiamato a farlo e ti dedichi, ogni giorno, perché La Conoscenza ti chiama a farlo. Ne consegue che mentre procediamo insieme nella nostra preparazione, la tua Conoscenza viene rinforzata giorno per giorno, perché qua è la base della tua partecipazione. Quale altro motivo potresti forse avere, per diventare uno studente di Conoscenza?

PERTANTO, NEI TUOI PIÙ PROFONDI ESERCIZI e nelle tue rimembranze di ogni ora, rinforza la tua convinzione del fatto che devi fuggire dall’ambivalenza. Guarda come tiene le persone perse nelle proprie idee, negando il loro coinvolgimento nella vita. Guarda il costo per l'umanità intorno a te. È tremendo. Renditi conto che con la certezza ognuno troverà il proprio posto giusto. Il mondo procederà senza l'attrito che al momento deve sopportare. In questo modo, tutte le cose cercano di realizzarsi insieme, nell’inclusione nella vita. Quella è la Via della Conoscenza.

Esercizio Pratico 274: Due periodi di 30 minuti di esercizio pratico. Pratica ogni ora.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte