Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 268

Oggi io non sarò ingannato dalla complessità.


I PROBLEMI DEL MONDO DIVENTANO COMPLESSI quando c’è una difficoltà che richiede correzione e sviluppo e tale difficoltà si miscela con le varie preferenze di tutti, con il desiderio di ognuno di proteggere ciò che è suo e con la competizione tra gli interessati. Ne consegue che i problemi del mondo diventano complessi e nonostante qualsiasi cosa tu faccia per cercare di risolverli, qualcuno rimane spiantato. Qualcuno rimane male. Qualcuno perde. Nelle vostre società questa è una cosa manifesta. Questo, però, rappresenta solo le paure e le ambizioni delle persone, in contrasto con la loro Conoscenza. Nella Conoscenza tu sei disponibile a lasciar andare qualsiasi cosa che intralci La Conoscenza. Tu sei disponibile a lasciar andare qualsiasi cosa che possa nuocere a te o agli altri. Tu sei disponibile a sganciarti da qualsiasi situazione che non si dimostri benefica per te e per gli altri. Questo è perché La Conoscenza rende possibile la vera onestà. Questa è una forma altruistica di coinvolgimento nel mondo e di conseguenza porta beneficio a tutti.

PERTANTO, QUANDO TU GUARDI UN PROBLEMA NEL MONDO e ti appare complesso, all’inizio è molto difficile vedere con semplicità quale sia il problema. La soluzione però è sempre molto diretta. È la paura che la gente nutre, la cosa che rende incapaci di riconoscere ciò che è ovvio. In questo giorno ti viene accordato di renderti conto che per ogni problema che richiede una soluzione, esiste una soluzione diretta. Alle volte una soluzione è ovvia tutta in una volta. Altre volte la si deve approcciare a gradi. Ogni passo, però, è molto diretto se si segue La Conoscenza.

PER APPROCCIARE I PROBLEMI IN QUESTO MODO li devi approcciare senza paura e senza preferenze. Devi seguire La Conoscenza senza cercare di utilizzare La Conoscenza per risolvere le cose sulla base dei tuoi disegni personali. Tu non puoi usare La Conoscenza in questo modo, puoi però seguire La Conoscenza e nel seguire La Conoscenza seguirai un percorso risolutivo. Questo è un percorso che poche persone saranno in grado di riconoscere da subito, ma è un percorso che si dimostrerà oltremodo efficace nel tempo, perché libererà tutti gli interessati, fornendo, nel contempo, un metodo di successo per l'auto-applicazione di tutti. Ne consegue che, nel mondo, l'uomo o la donna di Conoscenza diventano una fonte di risoluzione e di restituzione per il mondo. Inoltre, la loro presenza e le loro attività influenzeranno sempre ogni situazione per il bene.

NON ESSERE INGANNATO DALL’APPARENTE COMPLESSITÀ dei problemi del mondo, perché con La Conoscenza tutte le cose si risolvono con semplicità. La Conoscenza non viene ingannata e quando imparerai a essere con La Conoscenza, neanche tu sarai ingannato.

RICORDA A TE STESSO QUEST’IDEA ogni ora e nei tuoi due più profondi esercizi di meditazione, entra ancora una volta nel santuario della calma dentro di te. Abituati alla calma perchè La Conoscenza è calma. Abituati alla calma perché nella calma tu affermi la tua bontà e il tuo valore. Una mente in pace è una mente che non è in guerra. Una mente in pace non è ingannata dal mondo.

Esercizio Pratico 268: Due periodi di 30 minuti di esercizio pratico. Pratica ogni ora.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte