Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 230

La mia sofferenza nasce dalla confusione.


LA TUA SOFFERENZA NASCE DALLA CONFUSIONE. Consenti a te stesso di essere confuso affinchè tu possa riconoscere il vero percorso della riscoperta. È un’idea che ti confonde questa? È possibile che confonda, perché le persone non accettano la propria confusione. Diranno bugie per coprirla, dicendo di essere certi quando sono confusi, proiettando colpa sugli altri per giustificare se stessi o proiettando colpa su se stessi per giustificare gli altri. Tutto questo rappresenta confusione.

QUANDO TI RENDI CONTO DI ESSERE CONFUSO, allora riesci a reperire i mezzi per riconquistare la tua certezza. Se tu non accetti di essere confuso, imporrai a te stesso e al mondo dei sostituti al posto della certezza, allontanandoti così dalla possibilità di ricevere la tua certezza. È per questo che devi renderti conto che la tua confusione è la fonte della tua sofferenza e devi consentire a te stesso di essere confuso per riconoscere il tuo vero dilemma. Riconoscendo il tuo vero dilemma vedrai il grande bisogno di Conoscenza e questo genererà in te la dedizione e l'applicazione personale necessarie affinchè tu riceva ciò che è il patrimonio del tuo retaggio.

OGGI, RIPETI QUEST’IDEA OGNI ORA e non ti dimenticare di farlo. Nei tuoi due più lunghi periodi di esercizio, coinvolgi attivamente la tua mente nel cercare di capire la profondità e il significato dell’idea di oggi. Riconosci oggettivamente tutte le sensazioni e i pensieri che le sono favorevoli e tutte le sensazioni e i pensieri che sono in opposizione ad essa. Prendi particolare cura nel riconoscere qualsiasi obiezione che potresti avere nei confronti dell’idea di oggi. Riconosci, poi, la potenza di quest’idea nella tua mente. Questo te la farà riconoscere e ti farà capire il suo vero significato. Questo aiuterà anche a farti capire oggettivamente l'attuale struttura sulla quale è costruita la tua mente. Tutto questo fa parte della tua istruzione in qualità di studente di Conoscenza. Concedi te stesso alla considerazione dell’idea di oggi, senza essere compiaciuto da risposte e spiegazioni semplici, perché l'idea di oggi contiene un dono che non hai ancora provato.

Esercizio Pratico 230: Due periodi di 30 minuti di esercizio pratico. Pratica ogni ora.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte