Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 221

Oggi io sono libero di essere confuso.


NON VEDERE LA TUA CONFUSIONE COME UN FALLIMENTO. Non vedere la tua confusione come qualcosa che ti mette in pericolo o che ti sminuisce. In questo caso la confusione è semplicemente un segnale del fatto che ti stai rendendo conto dei limiti delle tue idee e delle tue supposizioni. Devi rinunciare a loro per consentire alla Conoscenza di diventare evidente per te, perché di fronte a tutte le decisioni importanti che oggi richiedono la tua attenzione, La Conoscenza ha già provveduto con una risposta. Non è una risposta che potrai trovare tra le tante risposte che già ti procuri da solo, o che supponi che altri possano fornirti.

LASCIA PERCIÒ, CHE TUTTI I SOSTITUTI DELLA CONOSCENZA svaniscano da te. Consenti a te stesso di essere confuso, perché nella tua genuina confusione La Conoscenza può emergere in via naturale. Questo, perciò, rappresenta la tua libertà, perché nella libertà tu sei libero di essere confuso.

RICORDA A TE STESSO QUEST’IDEA ogni ora e non essere compiaciuto da semplici spiegazioni o supposizioni sul suo grande significato per te. La devi ponderare con profondità e renderti conto che la vera comprensione che quest’idea serba per te ti sarà rivelata nel tempo. Oggi consenti a te stesso di essere confuso, perché tu sei confuso e devi sempre incominciare da dove sei. La Conoscenza è con te. Tu sei libero di essere confuso. Nei tuoi più lunghi periodi di esercizio pratico oggi, entra nella calma, a prescindere che tu sia o non sia confuso, perché la calma, la grazia e la pace sono sempre disponibili per te.

Esercizio Pratico 221: Due periodi di 30 minuti di esercizio pratico. Pratica ogni ora.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte