Passi verso la ConoscenzaIl Libro del Sapere Interiore

Passo 134

Io non definirò uno scopo per me stesso.


NON HAI BISOGNO DI DEFINIRE IL TUO SCOPO quando nel tempo il tuo scopo semplicemente emergerà e ti sarà noto. Non vivere sulla base delle definizioni. Vivi secondo l'esperienza e la comprensione. Non hai bisogno di definire il tuo scopo e, se cerchi di farlo, ricordati che è solo un espediente temporaneo. Non dargli troppa credibilità. In questo modo il mondo non ti può far troppo arrabbiare perché che cosa può farti il mondo se non sminuire la tua definizione di te stesso? Ma se tu non stai vivendo sulla base delle tue definizioni, allora il mondo non ti può nuocere perché non può toccare il luogo di Conoscenza che è dentro di te. Solo La Conoscenza può toccare La Conoscenza. Solo La Conoscenza in un altro può toccare La Conoscenza dentro di te. Solo La Conoscenza dentro di te può toccare La Conoscenza in un altro.

ALLORA, OGGI, NON DEFINIRE IL TUO SCOPO. Sii senza definizioni affinchè l'esperienza di scopo possa crescere e mentre cresce ti darà il contenuto del tuo scopo, senza distorsioni o raggiri. Non avrai bisogno di difenderlo nel mondo, ma solo portarlo come un gioiello nel tuo cuore.

OGNI ORA RICORDA A TE STESSO di non definire il tuo scopo e inizia a pensare, sulla base delle tue esperienze passate, pensa a quanto ti costerebbe fare ciò. Nei tuoi esercizi di meditazione, consenti a te stesso di essere calmo. Ogni volta che esali, pronuncia la parola RAHN. RAHN. RAHN. Devi solo pronunciare la parola RAHN quando esali, nella tua meditazione. Che questo sia il tuo completo focus. Questa parola servirà a stimolare la tua Antica Conoscenza dentro di te e ti darà la forza di cui hai bisogno in questo momento.

Esercizio Pratico 134: Due periodi di 30 minuti di esercizio pratico. Pratica ogni ora.

Passi verso La Conoscenza - FAQ Domande e Risposte